Feb 09 | Posted by Joe Best

Una strategia di base per il trading di opzioni binarie

Quando si parla di opzioni binarie, la strategia è piuttosto importante. Mentre le strategie specifiche possono servire una volta compreso più a fondo il processo di trading, una guida alle strategie per principianti può tornare utile per iniziare a fare trading in opzioni binarie. In questo modo si creeranno le basi e ci si preparerà per tematiche più avanzate, quali strategie specifiche, gestione del capitale e psicologia del trading. La tua strategia di trading ti aiuterà a stabilire in che modo approcciarti al trading, come gestire i guadagni derivanti dai tuoi trade, ma anche come comportarsi in caso di perdita, un’eventualità che può capitare durante il trading di opzioni binarie.

Sell_or_Buy

Fai trading con la tua strategia

In termini più generali, gli approcci di base al trading sono due: strategie fondamentali e strategie tecniche.

 

Le strategie fondamentali sono importanti per avere una panoramica più completa, dal momento che si basano sugli eventi del mondo reale, quali la pubblicazione di dati economici, eventi geopolitici, prezzi degli asset interessati. È bene avere una visuale dall’alto sui mercati ma non è altrettanto importante quanto le strategie tecniche nel trading delle opzioni binarie.

 

Le strategie tecniche sfruttano i dati di prezzo rappresentati visualmente sui grafici e tentano di prevedere i futuri movimenti di prezzo sulla base dei movimenti precedenti. Questo avviene tramite l’utilizzo di diverse medie, oscillatori, misurazioni e confronti, linee di trend, livelli di supporto e resistenza e grafici candlestick.

Trading_Strategies

Tipologie di strategie di trading

Una strategie non è altro che un piano d’azione messo in pratica per raggiungere un obiettivo. Quando si parla di trading delle opzioni binarie, gli obiettivi a cui puntiamo mettendo in pratica le nostre strategie sono ottenere profitti ed evitare le perdite. Una strategia valida migliora inoltre l’attività di trading evitando di dover tirare a indovinare e riducendo potenzialmente il rischio. La maggior parte delle strategie di trading usa l’analisi tecnica, mentre altre si servono di una combinazione di strumenti di analisi, quindi come puoi immaginare esistono migliaia di strategie. Tuttavia, per la maggior parte, rientrano nelle seguenti quattro categorie:

 

  1. Strategie basate sul trend – Sono volte a identificare i trend (le tendenze) di mercato per poi trarre profitto da più operazioni nella direzione del trend.
  2. Strategie di azione sul prezzo – Queste strategie cercano di identificare i pattern di prezzo che seguono lo stesso movimento di frequente e che indicano una maggiore probabilità di successo.
  3. Strategie a lungo termine – Sono volte a trarre profitto da movimenti di mercato a lungo termine, in genere all’interno di archi di tempo giornalieri o anche di maggiore durata. Possono richiedere più tempo per essere sviluppate e segnalare pochi trade, ma di solito si tratta di segnali forti.
  4. Strategie a breve termine – Dal momento che i mercati passano gran parte del tempo in una banda di oscillazione ristretta, queste strategie sono volte a identificare le zone di supporto e resistenza per trarre profitto da trend a breve termine all’interno di tali intervalli o dalle inversioni di tali livelli di supporto e resistenza.

Strumenti di analisi tecnica

Candlestick giapponese – si tratta della tipologia più usata perché è semplice da leggere e mostra chiaramente i prezzi di apertura, i prezzi più alti, più bassi e di chiusura. Di solito questo strumento viene usato con le strategie di azione sul prezzo ma può tornare utile anche per fornire segnali per altri tipi di strategie.

 

Supporto e Resistenza – Si tratta dei livelli in cui il prezzo smette di aumentare o diminuire da un punto di vista cronologico. La resistenza si verifica quando i prezzi smettono di aumentare e i venditori accedono per iniziare a guadagnare. Il supporto si verifica quando il prezzo smette di scendere e i compratori accedono per comprare gli asset ai prezzi che considerano vantaggiosi. Supporto e resistenza sono spesso rappresentati in grafici a linee orizzontali e coincidono spesso con le zone in cui il prezzo ha il potenziale di invertire la sua direzione.

 

Linee di trend (tendenza) – Queste linee vengono tracciate su un grafico che segue il corso di una tendenza al rialzo o al ribasso. Possono essere usate per indicare supporto e resistenza e spesso sono ottimi punti d’accesso per nuovi trade. Una linea di tendenza al rialzo viene tracciata collegando una serie di minimi più alti su un grafico di prezzo, mentre una linea di tendenza al ribasso si forma creando una connessione tra una serie di valori massimi più bassi.

 

Medie mobili – Una media mobile è la media di prezzo per “x” giorni o periodi che vengono poi rappresentati sul grafico di prezzo sotto forma di linea. Esistono diverse tipologie di medie mobili che possono essere create, comprese quelle semplici, esponenziali, ponderate e altre. Mentre la linea di media mobile può indicare essa stessa supporto o resistenza, spesso vengono usate due o più linee con diversi archi di tempo, con segnali di accesso generati quando le linee di media mobile si incrociano.

 

Oscillatori – esistono molte tipologie di oscillatori che vengono usate per l’analisi tecnica, tra cui RSI, MACD, la stocastica e molte altre. Essi si servono di diversi calcoli matematici e medie per visualizzare l’azione del prezzo, lo slancio, la direzione del trend, la potenza e altre caratteristiche di mercato per stabilire i segnali di accesso.

Prova l’analisi tecnica con i nostri grafici

 

Altri componenti della strategia di trading

Psicologia – La psicologia di trading è spesso sottovalutata o ignorata, ma si tratta di una parte fondamentale del gioco. Una scarsa psicologia di trading può comportare trade mancati, trade sbagliati, rischio eccessivo o altri problemi. I trader dovrebbero prendere in considerazione il proprio profilo psicologico in quanto relazionato al trading e fare il possibile per migliorarlo.

 

Gestione del capitale – Si tratta di un altro componente spesso trascurato. Mentre la strategia rappresenta la prima metà della gestione del rischio, l’altra è senza dubbio costituita dalla gestione del capitale. La strategia può essere utile per identificare buone opportunità di trading e per gestire il rischio ma saper gestire anche il proprio denaro è senz’altro un valore aggiunto per non rischiare troppo in un solo trade. Per questo un trade dovrebbe essere ben definito in termini di dimensioni, crescita, stress e gestione del rischio.

Prova il trading con la strategia di base

Il trading di opzioni binarie comporta un rischio sostanziale e può determinare la perdita di tutto il capitale investito

Feb 08 | Posted by Joe Best

Diventerai ricco o perderai soldi con le opzioni binarie?

Il trading delle opzioni binarie continua a crescere in popolarità, ma ancora in molti si chiedono se è davvero possibile fare soldi con questo strumento. Il resto di questo articolo cercherà di rispondere in maniera esauriente a questa domanda.

 

 

La risposta alla domanda se si può veramente guadagnare con gli investimenti binari è un sì.  Ad ogni modo dato che le opzioni binarie sono considerate un complesso strumento finanziario non adatto a tutti tipi di investitori, è anche possibile perdere denaro. Così come con ogni prodotto finanziario, la differenza sta nell’abilità del trader di prevedere i futuri movimenti di prezzo degli asset. Sono coinvolti anche altri fattori, come la gestione dei fondi, la gestione del rischio e la psicologia del trading. Come puoi vedere, non è una domanda semplice a cui rispondere.

 

 

Alla fine dipende tutto da te.  Se sei disposto a lavorare sodo per imparare come funzionano sia l’analisi tecnica, sia quella fondamentale, aumenterai le tue possibilità di successo. Imparare in che modo gli asset su cui investirai reagiscono ai vari eventi globali può ugualmente aiutare. Imparare non è impossibile, hai solo bisogno di investire tempo e impegno per diventare un trader esperto e capace. Tratta i tuoi investimenti come un business, non come un giro al casinò, e avrai molte più possibilità di successo, sebbene siano sempre presenti rischi di cui dovresti essere a conoscenza e non dimenticare che potresti perdere tutto il tuo capitale investito.

win_or_loss

Fai trading con la tua strategia

 

Come funzionano le opzioni binarie?

Le opzioni binarie ti danno l’opportunità di prevedere il movimento di prezzo di alcuni asset come azioni, coppie di valute, materie prime o indici azionari e di conoscere in anticipo il potenziale profitto/perdita dalla tua previsione.

 

 

Le opzioni binarie si chiamano così per via del fatto che hanno due possibili risultati. Prevedi se il prezzo salirà o scenderà e l’opzione binaria può essere vincente o perdente, o in altre parole può concludersi in modalità “in the money” o “out of the money”. Quando la tua opzione si conclude “in the money” si ottiene un guadagno pari all’86% dell’investimento. Se l’opzione si conclude in modalità “out of the money”, il 100% dell’investimento andrà perso.

 

 

Oltre a stabilire che direzione prenderà il prezzo, dovrai decidere anche quanto tempo impiegherà a muoversi in tuo favore: si tratta della scadenza dell’opzione.  Quest’ultima può avere una durata di 60 secondi, di una settimana o più. Tutto ciò può condurre a differenti stili di investimento per i trade a lungo termine, o viceversa per quelli a breve termine.

I trade su opzioni binarie a lungo termine

Uno dei modi più gettonati per investire in opzioni binarie a lungo termine è attraverso gli eventi finanziari. Alcuni trader trascorrono molto del loro tempo a osservare l’andamento di nuovi prodotti rilasciati da compagnie come la Apple, perché possono causare un aumento del prezzo delle azioni, almeno temporaneamente.

 

Praticamente questi trader controllano gli annunci dei nuovi prodotti delle aziende di high-tech e segnano la data del rilascio sul proprio calendario degli investimenti. Un giorno o due prima che il prodotto venga rilasciato, acquistano opzioni binarie a lungo termine con la previsione che il prezzo delle azioni sottostanti aumenti nelle 48-72 ore a venire.

 

Dato che ogni mese vengono rilasciati sul mercato molti nuovi prodotti, questo può essere un modo per effettuare le analisi, anche se da solo, non è sufficiente. I trader esperti sanno che è importante prendere in considerazione sia gli sviluppi fondamentali, sia i fattori tecnici quando devono investire. L’analisi fondamentale richiede la pazienza di segnarsi costantemente i rilasci di questi prodotti sul mercato e aspettare che avvengano. È comune, sebbene non garantito, vedere un’azione in salita in corrispondenza del lancio di un nuovo prodotto ed è questo che ha reso popolare questa strategia tra i trader in opzioni binarie.

 

Gli investimenti a breve termine

La flessibilità è un aspetto chiave nel trading di opzioni binarie. Gli investitori possono abbinare i loro trade a lungo termine a quelli con scadenze più brevi.  Le scadenze a breve termine possono essere più impegnative e rischiose ed è imperativo fare analisi tecniche su grafici.

 

L’analisi tecnica viene realizzata per identificare le tendenze dei prezzi basate su dati cronologici in modo da trarne vantaggio effettuando trade redditizi.

 

Ci sono molte strategie che dipendono dall’analisi tecnica. Alcune sono abbastanza semplici, come ad esempio quella dell’incrocio della media mobile, mentre altre possono essere estremamente complesse. Tutte le strategie di analisi tecnica condividono però una caratteristica: sono una risorsa importante per la valutazione della situazione di mercato attuale e un valore aggiunto per le analisi e le ricerche dei trader.

Prova l’analisi tecnica sui nostri grafici

 

Le opzioni binarie sono un prodotto finanziario?

La domanda se le opzioni binarie sono considerate uno strumento finanziario (come ad esempio le quote azionarie) viene spesso fuori perché molte persone le equiparano al gioco d’azzardo. Per la Commissione Europea, le opzioni binarie rispondono alla definizione di strumenti finanziari e pertanto rientrano nelle disposizioni della direttiva sui Mercati degli Strumenti Finanziari(MiFID).

 

La Commissione per la Sicurezza e gli Scambi di Cipro (CySEC), e alcuni altri organismi, hanno deciso di autorizzare le compagnie che offrono opzioni binarie e/o consentono la fornitura di questi servizi nella loro giurisdizione su base transnazionale nell’Unione Europea.

 

Ti incoraggiamo ad investire solo con broker autorizzati per trarre vantaggio da benefici come trasparenza, misure sulla salvaguardia dei fondi dei clienti, una migliore esecuzione e tanti altri.

 

Ricorda sempre di accertarti se ti è consentito o no usare i servizi di ciascun broker (anche se è regolamentato altrove) sulla base dei requisiti legali del tuo paese di residenza.

 

Prova la strategia di trading di base

Il trading delle opzioni binarie comporta un rischio sostanziale e può determinare la perdita di tutto il capitale investito